INDICI E RICONOSCIMENTI

Gli indici di sostenibilità sono indici azionari formati da titoli selezionati in base a parametri economico-finanziari e criteri sociali e ambientali. La selezione è fatta da agenzie di rating specializzate che valutano le aziende sulla base delle informazioni pubbliche o di questionari, tenendo anche in considerazione le opinioni dei media e degli stakeholder. L’ammissione in tali indici rappresenta un risultato importante per le aziende, sia per le ricadute positive in termini di reputazione, sia per il fatto che, oltre ai fondi pensione e ai fondi etici, sempre più investitori si indirizzano verso le aziende sostenibili in quanto ritenute meno rischiose e più promettenti nel medio/lungo termine.

La partecipazione al processo di valutazione costituisce anche un utile momento di riflessione per l’Azienda sui risultati raggiunti. A conclusione di tale processo, infatti, le indicazioni delle agenzie di rating sono attentamente considerate per pianificare le azioni di miglioramento futuro.

Nel 2015 Telecom Italia è stata confermata per il dodicesimo anno consecutivo in entrambe le categorie di indici di sostenibilità del Dow Jones (Dow Jones Sustainability Index World e Europe) ed è stata inclusa, per la seconda volta consecutiva, nel Climate Disclosure Leadership Index (CDLI italiano) del Carbon Disclosure Project (CDP).

Fin dal suo esordio, la serie Financial Times Stock Exchange for Good (FTSE4Good) Global e Europe ha incluso Telecom Italia.

Telecom Italia è presente inoltre nei seguenti indici:

  • Euronext Vigeo:
    • Europe 120
    • Eurozone 120
  • STOXX® Global ESG Leaders Indexes:
    • ESG Leaders
    • ESG Environmental Leaders
    • ESG Governance Leaders
    • ESG Social Leaders
  • Ethibel Sustainability Indexes (ESI):
    • Excellence Europe
    • Excellence Global
  • ECPI Indexes:
    • ECPI Euro Ethical Equity
    • ECPI EMU Ethical Equity
    • ECPI Global Developed ESG Best in class Equity

Telecom Italia, infine, è classificata come “prime” nel rating OEKOM e come “industry leader” del rapporto Sustainalytics. Tim Participações, la holding quotata del Gruppo TIM Brasil, è stata confermata nell’indice ISE (Índice de Sustentabilidade Empresarial), gestito da BM&F Bovespa (Borsa di São Paulo) insieme al Ministero dell’Ambiente brasiliano e ad altri organi finanziari e di sostenibilità.

Tra i principali riconoscimenti ottenuti da Telecom Italia sui temi della sostenibilità e della relativa comunicazione si ricordano i seguenti:

  • secondo posto in Italia e in Europa e primo posto per il settore TLC europeo nella classifica 2015 Webranking by Comprend, che valuta e premia la qualità della comunicazione finanziaria e istituzionale online. La ricerca, realizzata annualmente dalla società Comprend in collaborazione con Lundquist, ha preso in considerazione le 70 maggiori società nazionali e le 500 maggiori società europee per capitalizzazione;
  • certificazione Top Employers 2015 (per il terzo anno consecutivo), assegnata annualmente alle aziende migliori nella gestione delle Risorse Umane. La ricerca, condotta da Top Employers Institute, ha verificato e certificato le condizioni d’eccellenza di Telecom Italia in ambito Human Resources e l’articolata gamma di benefit e iniziative fornite alle sue persone: dalle condizioni di lavoro, ai benefit non monetari, a politiche strutturate di formazione e sviluppo;
  • premio Gold (primo premio) per il Company Profile 2014 “Telecom Italia oltre i numeri” che è stato valutato come best online report: International/Unlisted ai Corporate & Financial Awards 2015, iniziativa organizzata da Communicate Magazine;
  • Premio Speciale per la Scuola di Areté - Premio alla Comunicazione Responsabile 2015 per l’evento di lancio del progetto EducaTI;
  • primo posto come most attractive employer in Italia assegnato a Telecom Italia da Universum, società che opera da 25 anni a livello globale nel settore dell’employer branding e svolge ogni anno una ricerca online in collaborazione con 39 università su tutto il territorio nazionale.