COMUNITÀ LOCALI

[G4-DMA Local Communities] Telecom Italia si impegna quotidianamente affinché le sue relazioni con le Amministrazioni e gli enti locali siano durature e soddisfacenti, nel convincimento che solo in questo modo si possano creare le condizioni per la crescita di entrambe le parti che consenta agli enti locali di migliorare la qualità della vita dei cittadini e a Telecom Italia di raggiungere gli obiettivi di business.

Per raggiungere questa finalità, Telecom Italia, nelle sue operazioni, pone in primo piano il rispetto dei diritti delle comunità locali e offre soluzioni adeguate alle esigenze espresse dagli enti locali su temi relativi alle tecnologie delle comunicazioni, raccogliendo le istanze che sorgono spontaneamente e informando gli enti locali sulle innovazioni tecnologiche che possono migliorare la qualità della vita e la diffusione della cultura digitale.

In Telecom Italia esiste una funzione centrale interamente dedicata alla gestione delle relazioni con gli enti locali, che, tra l’altro, coordina le relazioni intrattenute dalle funzioni territoriali con gli enti locali anche tramite i “local accounts”. Inoltre, insieme a eventuali altri settori coinvolti per questioni specifiche, questa funzione centrale:

  • definisce i criteri per selezionare gli enti locali con cui avere relazioni, così come le modalità di gestione delle relazioni;
  • valuta i rischi e le opportunità derivanti da tali relazioni;
  • stabilisce le priorità;
  • contribuisce alla redazione di accordi con gli enti locali;
  • ascolta sistematicamente le richieste e le segnalazioni degli enti locali e provvede al loro corretto indirizzamento presso le funzioni competenti all’interno di Telecom Italia;
  • organizza sessioni di ascolto e incontri informativi;
  • supporta le altre funzioni di Telecom Italia nel momento in cui debbono realizzare un progetto che impatta sul territorio;
  • organizza sessioni con i local accounts territoriali allo scopo di condividere informazioni su argomenti rilevanti;
  • esercita un ruolo di facilitatore per la realizzazione di progetti.

Poiché la mission primaria di Telecom Italia è la fornitura di servizi ICT, particolare attenzione viene posta alle organizzazioni che hanno a che fare con tali servizi, in particolare a chi si occupa di:

  • upgrade e sviluppo delle reti;
  • miglioramento di servizi ICT pubblici;
  • copertura broadband;
  • inclusione digitale di tipo sociale;
  • realizzazione dell’Agenda Digitale.

Le modalità di gestione dei progetti congiunti tra Telecom Italia e gli enti locali prevedono la definizione di ruoli e doveri di ciascuna parte, meccanismi di controllo formali e strumenti di misurazione. Telecom Italia favorisce la costituzione di comitati di controllo congiunti, cioè, comitati formati da rappresentanti di tutte le parti coinvolte. La composizione e gli obiettivi dei comitati sono definiti secondo le esigenze specifiche del progetto, e prevedono la presenza degli stakeholder senza alcun tipo di discriminazione, in particolare di genere.

Nel pieno rispetto dei principi di trasparenza e accountability, Telecom Italia risponde in modo flessibile alle richieste pervenute con qualunque modalità.

[G4-SO1] In virtù della capillarità della sua rete, il Gruppo intrattiene rapporti con gli enti locali su tutto il territorio in cui opera, e le attività di valutazione degli impatti delle operazioni e dei piani di sviluppo vengono effettuate per qualsiasi tipo di intervento, che avviene comunque sempre nel pieno rispetto non solo della normativa vigente, ma anche delle esigenze delle comunità locali.

[G4-SO2] I possibili impatti negativi, dovuti esclusivamente agli scavi per canalizzazione o al posizionamento delle stazioni radio base, sono mitigati grazie all’utilizzo di tecnologie a basso impatto ambientale, quali le minitrincee e grazie agli accordi preventivi con le comunità locali, ad esempio, sui luoghi dove posizionare le antenne.

In Brasile, in particolare, per decidere sul posizionamento delle stazioni radio base, vengono regolarmente consultate le istituzioni preposte alla salvaguardia dell’ambiente oltre a utilizzare strutture multifunzionali che migliorano la qualità della trasmissione dati e possono essere contestualmente utilizzate per l’illuminazione pubblica e la videosorveglianza1.

1 TIM Brasil ha lanciato il Biosite, un palo metallico capace di supportare tutto l’equipaggiamento necessario per l’installazione di una Stazione Radio Base all’interno della propria struttura (sistemare formattazione) come meglio spiegato nel capitolo Tutela dell’ambiente  e nella Scheda CSV Biosite.