Consuntivi 2015 e obiettivi 2016: Italia

[G4-DMA  Non-discrimination], [G4-DMA  Child  Labor], [G4-DMA  Forced  or  Compulsory Labor], [G4-DMA  Security Practices], [G4-DMA Indigenous Rights], [G4-DMA Supplier Human Rights Assessment].

Consuntivi 2015 e obiettivi 2016: Italia

INDICATOREDETTAGLIOBIETTIVO 2015CONSUNTIVO 2015OBIETTIVO 2016
% di fornitori soggetta a audit Somma cumulata dei fornitori ad alto rischio che hanno ricevuto un approfondito audit di sostenibilità a partire dal 20102. 90% dei fornitori ad alto rischio come definiti nel paragrafo “iniziative di sos- tenibilità” . 90% 80% dei fornitori ad alto rischio come definiti nel paragrafo “iniziative di sostenibilità”.
% di fornitori valutata Fornitori che sono stati valutati con un questionario di base sull’etica. Inoltre, i fornitori appartenenti ai settori a rischio, sono valutati con un questionario più complesso3. 100% dei fornitori qualificati, come definiti nella parte intro- duttiva della sezione . 100% 100% dei fornitori qualificati, come definiti nella parte introduttiva della sezione.
% del personale addetto agli acquisti che ha ricevuto formazione sui rischi ESG pertinenti alle decisioni sugli acquisti. % di staff direttamente coinvolto nelle attività di acquisto, che ha partecipato ad almeno una sessione di formazione su tematiche ambientali, sociali e di governance 90% 94% 90%
% di contratti contenenti clausole legate ai rischi ESG.   100% 100% 100%
% di fornitori con certificazioni ISO 14001 o equivalente.   25% dei fornitori di rete. 60% dei fornitori di rete. 50% dei fornitori di rete.
Integrazione del profilo di rischio ESG nel profilo generale di rischio del fornitore. Tutti i fornitori qualificati e iscritti nell’Albo fornitori, sono valutati attraverso un “Key Risk Indicator “ complessivo (KRI) che include anche indicatori di sosteniblità. 100% dei fornitori qualificati, come definiti nella parte intro- duttiva della sezione. 100% 100% dei fornitori qualificati, come definiti nella parte introduttiva della sezione.
 

Consuntivo 2015 e obiettivo 2016: Brasile

ArgomentoIndicatoreTarget 2015Consuntivo 2015Target 2016
Gestione dei fornitori Numero di fornitori principali valutati in base a criteri di sostenibilità 60 357 2000
     

1 Il numero dei fornitori ad alto rischio varia di anno in anno, in quanto funzione dell’ordinato annuale e del mercato d’acquisto in cui i fornitori stessi operano. Lo stesso vale in generale per quanto riguarda il numero complessivo dei fornitori appartenenti ai vari mercati d’acquisto

2 Il KPI è riferito sia ai nuovi fornitori che ai fornitori esistenti in caso di rinnovo o estensione della qualificazione.