Emissioni atmosferiche

[G4-EN15], [G4-EN16], [G4-EN19] Le emissioni di gas ad effetto serra di Telecom Italia e del Gruppo sono costituite quasi esclusivamente dall’anidride carbonica e sono da ricondursi all’utilizzo di combustibili fossili, per riscaldamento, autotrazione, produzione di energia elettrica, acquisto di energia elettrica prodotta da terzi e agli spostamenti del personale (in occasione di viaggi di lavoro o per spostamenti casa-lavoro). Vengono inoltre considerate e convertite in kg di CO2 equivalente anche le dispersioni di gas idroclorofluorocarburi (HCFC) e idrofluorocarburi (HFC) dagli impianti di condizionamento.

Anche per le emissioni in atmosfera vengono seguite le linee guida della Global Reporting Initiative – GRI Version 4 - che rimandano alle definizioni del GHG Protocol - distinguendo tra emissioni dirette (Scope 1: utilizzo di combustibili fossili per autotrazione, riscaldamento, generazione di energia elettrica), emissioni indirette (Scope 2: acquisto di energia elettrica a uso industriale e civile) e altre emissioni indirette (Scope 3). Le emissioni in atmosfera riportate nel presente Bilancio, salvo diversa indicazione, sono state calcolate in base ai coefficienti aggiornati resi disponibili dal GHG Protocol1.

Nella tabella che segue sono riportate le emissioni complessive di CO2 del Gruppo.

Emissioni atmosferiche  

 

% di incidenza delle Business Unit sui valori di Gruppo e variazione % rispetto ai 2 anni precedenti
GruppoDomesticBrasileMedia
Emissioni di CO2 per autotrazione kg 53.048.211 93% 6% 1%
Emissioni di CO2 per riscaldamento kg 30.966.636 100% 0% 0%
Emissioni di CO2 equivalenti per dispersioni HCFC/HFC(*) kg 6.653.780 100% 0% 0%
Emissioni di CO2 da generazione elettrica da cogenerazione kg 60.695.712 100% 0% 0%
Emissioni di CO2 da generazione elettrica mediante gasolio kg 3.012.587 77% 20% 3%
Totale emissioni dirette di CO2 – ex Scope1 GRI kg 154.376.926 97% 3% 0%
2015 su 2014 10% 10% (5)% (2)%
2015 su 2013 (2)% (2)% (9)% 0%
Emissioni di CO2 da acquisto di energia elettrica prodotta da fonti miste kg   82.266.006   3% 85% 12%
Totale emissioni indirette di CO2 – ex Scope2 GRI kg 82.266.006 3% 85% 12%
2015 su 2014 4% (33)% 7% (1)%
2015 su 2013 (89)% (100)% 81% 37%

(*) La valorizzazione delle emissioni di CO2 equivalente degli idroclorofluorocarburi (HCFC) e idrofluorocarburi (HFC) è effettuata facendo riferimento a specifici parametri del Global Warming Potential per i due gas: l’indice è basato su una scala relativa che confronta il gas considerato con un’uguale massa di biossido di carbonio il cui GWP è pari a 1. Il GWP utilizzato per HCFC è pari a 1.780 e quello per HFC è pari a 1.300.     

Emissioni atmosferiche

 

% di incidenza delle Business Unit sui valori di Gruppo e variazione % rispetto ai 2 anni precedenti
GruppoDomesticBrasileMedia
Emissioni di CO2 da spostamenti casa-lavoro(†) kg 67.271.551 91% 9% 0%
Emissioni di CO2 da spostamenti aerei(‡) kg 9.967.790 58% 42% 0%
Totale altre emissioni indirette di CO2 – ex Scope3 GRI kg 77.239.341 87% 13% 0%
2015 su 2014 0% (1)% 9% (27)%
2015 su 2013 (4)% (7)% 24% (24)%
Totale emissioni di CO2 kg 313.882.273 70% 27% 3%
2015 su 2014 6% 6% 7% (2)%
2015 su 2013 (69)% (77)% 64% 34%
 

(†) Nella determinazione dell’impatto degli spostamenti casa-lavoro si prendono a riferimento dati statistici elaborati sul personale aziendale. Il perimetro preso in considerazione è stato esteso dal 2014 a tutta la BU Domestic mentre negli anni precedenti erano state considerate solo le società principali. Le emissioni sono state ricalcolate per l’analogo perimetro anche per il 2013 al fine di permettere un confronto puntuale.

(‡) Il calcolo delle emissioni per gli spostamenti aerei è stato effettuato a cura del centro studi e ricerche della American Express (l’Agenzia di Viaggi a cui si appoggia Telecom Italia) supportato dal DEFRA (Department of Environment, Food and Rural Affairs del Regno Unito) sulla base del numero di tratte effettivamente operate, suddivise in funzione della tipologia di durata del singolo viaggio (breve, media o lunga).

La tabella delle emissioni di anidride carbonica, ed in particolare di quelle ex Scope 2 GRI, è fortemente e positivamente influenzata rispetto agli anni precedenti dall’accordo concluso per l’acquisto, per gli anni 2014 e 2015, di garanzie d’origine che certificano l’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili. L’accordo ha riguardato, in entrambi gli anni, quasi il 100% dell’energia elettrica consumata dalla BU Domestic.

1 Per il calcolo delle emissioni legate al consumo di energia elettrica da fonti miste acquistata sul mercato italiano è stato utilizzato il coefficiente pubblicato dal GHG Protocol (2009) - che prende in considerazione il mix energetico nazionale - pari a 386 grammi di CO2/kWh. Per il Brasile sono stati utilizzati i coefficienti medi per il 2013, 2014 e 2015 calcolati e pubblicati dal locale Ministério da Ciência, Tecnologia e Innovação, pari rispettivamente a circa 96, 135,5 e 124,4 grammi di CO2/kWh.